Special Food Contest

Un piatto è un progetto, cucinarlo ne è parte determinante ma non l’unica.

Allora immaginiamolo  insieme, uniamo i saperi di professionisti della cucina, del design, dell’architettura e delle arti per avere nuovi Progetti di cibo. Per rendere disponibile a tutti, i risultati di questa collaborazione, abbiamo scelto la potenza comunicativa del video.  

Nasce così il contest Foodies’ Challenge, chef, progettisti, artisti, stilisti e registi  condividono i loro saperi per realizzare e comunicare  nuovi concept di cibo. Un format tutto italiano, nel quale non si ricercano nuovi talenti pescati tra il pubblico, ma si esaltano il sapere e la professionalità di chi al talento evidente aggiunge anni di applicazione, competenza, studio e conoscenza.

Il successo che negli anni ci ha consentito di  avere grandi personaggi della cucina, dell’architettura e del design, è legato alla loro capacità  di riconoscere nel contest il potenziale stimolante di lavorare con un team inconsueto e spesso non ripetibile.

Il video che rende fruibile al pubblico il piatto, è un’ulteriore elemento del progetto che sfrutta la magia delle immagini. Con i video desideriamo portare lo spettatore, li, dove nascono le idee, per scoprire come i processi delle menti umane generano soluzioni uniche. 

Il cibo è la sfida del genere umano, nutrirsi è l’esigenza che accomuna tutti. Soddisfare questo bisogno ha scritto la storia, modellato il territorio, e orientato scelte di popoli. Food is the Challenge. Intorno a questa certezza abbiamo costruito il nome del contest. Giocando con i neologismi e la pronuncia ed abbassando il tono ne è nato Foodies’ Challenge. Il nome è meno ambizioso ma non abbiamo perso l’obiettivo di dare un contributo, quello di invitare menti creative a ragionare insieme intorno al cibo.